I difetti di ancoraggio

Condividi

I difetti di ancoraggio


Info e Contatti:

[ Sito: arcierielimi.altervista.org | Mail: arcierielimi.tp@gmail.com | Tel: 339 1978842 ]


I difetti di ancoraggio
Esempio di ancoraggio

Pollice dietro la nuca

Provoca torsione del polso e lo forza a piegarsi. Durante il rilascio il polso torna nella posizione naturale, diritta, generando un movimento laterale e di torsione nel polso, nella mano e sulla corda.
Inoltre permette all’arciere di collassare sul retro del collo, impedendo la BT.
Avere polso, avambraccio e gomito formanti un’unica unità, rilassati ed allungati, in linea con la freccia, è il modo migliore per avere una buona forma.

 

 

Testa e collo troppo avanzati

Questa posizione provoca tensione nel collo e non è ripetibile in modo costante. La testa deve essere diritta e rilassata, solo leggermente piegata da un lato per l’allineamento della visette.
La corda deve toccare la punta del naso (se si usano gli occhiali, leggermente a lato rispetto alla punta del naso.
Se non si riesce ad arrivare in posizione l’allungo è troppo corto, o, più spesso, l’ancoraggio è troppo basso.

 


Corda troppo pressata sul viso (sulla pelle della guancia)

Causa oscillazioni della corda destra – sinistra.
Correggere l’allungo, la lunghezza dell’anello di cordino dello sgancio o la posizione di ancoraggio della mano in modo da arrivare con la corda sulla punta del naso.

 

 

La corda non tocca il naso all’ancoraggio

Un ancoraggio preciso, stabile, ben ripetibile è condizione indispensabile per l’esecuzione di un buon tiro.
Quindi più riferimenti di ancoraggio si hanno, meglio è.
L’ideale sarebbe di averne 4:

  • corda sul naso;
  • nocche delle dita che toccano l’osso mascellare;
  • occhio che guarda attraverso la visette;
  • pin sul bersaglio. non è necessario usare la suchette se si usa la visette.

Se si ha difficoltà a toccare la punta del naso con la corda, provare a prendere un ancoraggio con la mano più alta.
La corda deve arrivare al naso in modo naturale.

 


Muovere la labbra per toccare la suchette

Se si usa questo attrezzo, esso deve essere baciato (è il kisser button, in inglese).
Se si muovono le labbra, non si è sicuri di avere un ancoraggio ripetibile nel tempo.

 


Ancoraggio fluttuante

Eseguito con la mano che non tocca il viso.

(Tratto da “Arco a prova di idiota” di Bernie Pellerite)


Info e Contatti:

[ Sito: arcierielimi.altervista.org | Mail: arcierielimi.tp@gmail.com | Tel: 339 1978842 ]


 

Condividi