Manuale del guerriero della luce – 1

Condividi

Il guerriero sa che esiste il cosiddetto ‘effetto cascata’.
Ha visto molto spesso qualcuno comportarsi in maniera sbagliata con chi non aveva il coraggio di reagire. Allora, per vigliaccheria e risentimento, questi ha riversato la propria rabbia su qualcun altro più debole, che l’ha scaricata su un altro ancora, in una vera e propria catena d’infelicità. Nessuno conosce le conseguenze delle proprie crudeltà.
Perciò il guerriero è prudente nell’uso della spada, e accetta solo un avversario che sia degno di lui. Nei momenti di rabbia, prende a pugni la roccia e si ferisce la mano.
Alla fine la mano guarisce. Ma il bambino che ha finito per prenderle perché suo padre ha perso un combattimento sarà marchiato per il resto della vita.”

(Paolo Coelho)

Condividi